11 piante da ufficio per migliorare l’ambiente di lavoro

Hai mai pensato che le piante da ufficio non sono solo per decorazione, ma svolgono anche una funzione utile? Proprio così: aggiungere una pianta da interni sulla scrivania del PC, su una cassettiera o su un ripiano nella stanza aiuta a purificare l’aria, con più ossigeno e meno tossine per respirare meglio. In più possono migliorare l’umore e, quindi, l’ambiente stesso di lavoro: negli uffici più “verdi” si registra un maggiore livello di benessere, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Psychology e riportato dal sito Lifegate.

Ci siamo già occupati di questo tema in un post precedente del blog, nel quale elencavamo i benefici apportati da un’orchidea sul tavolo da ufficio. I fiori delle orchidee si distinguono per la loro bellezza particolare, ma anche altre piante e fiori in vaso possono essere consigliati per la decorazione di un ufficio o di uno studio.

Da ricordare che occorre scegliere una specie resistente, che possa resistere nei fine settimana senza irrigazione, che non abbia bisogno di stare all’aperto e che non richieda la luce diretta se la sistemeremo in una stanza senza finestre.

CACTUS  E PIANTE GRASSE – Piante da ufficio carine e a bassa manutenzione

I cactus sono da anni utilizzati come piante ornamentali sulle scrivanie. Sono carini e richiedono meno cure rispetto ad altre piante. Circola la voce (senza una valida giustificazione scientifica) che aiutino ad assorbere le radiazioni dannose provenienti dal computer. Al di là di questo, cactus e piante grasse sono sempre più popolari, eocnomici e facili da reperire in una quantità di specie diverse.

FICUS BENJAMIN – Una pianta da ufficio per un tocco esotico

Il verde brillante del Ficus è l’ideale per portare colore e freschezza in una stanza. Trattandosi di una pianta tropicale, ha bisogno di molta luce indiretta e terriccio umido. Vive a lungo e può essere potato per mantenere una certa forma.

 

SPATIFILLO – Una pianta da interni per depurare l’aria

Come le orchidee, così anche le piante da ufficio del genere spatifillo sono utili perché depurano l’aria da alcune tossine. Le varietà più comuni producono fiori di colore bianco o crema. Basta mantenere nel vaso un terriccio ricco e annaffiare 2-3 volte a settimana.

SANSEVIERIA – Un’elegante pianta africana

Una pianta succulenta anche chiamata “lingua di suocera”, la sansevieria si distingue per le foglie a cespo lunghe e appuntite, che a seconda della varietà crescono a rosetta oppure erette. Prendersi cura di una sansevieria è semplice: la luce diffusa ma indiretta stimola la crescita di queste piante da ufficio, però anche l’ombra va bene, basta evitare le correnti d’aria.

 

FILODENDRO – Un’ottima pianta per decorare un angolo

Altra pianta da ufficio benefica per la nostra salute è il filodendro, che libera l’aria dall’anidride carbonica in eccesso (un aiuto contro il mal di testa). Cresce bene anche sotto l’esposizione delle luci fluorescenti di un ufficio. È una pianta rampicante indicata per rallegrare un angolo della stanza.

 

MELISSA – Profumo di natura nell’ufficio

La melissa, conosciuta anche come citronella, è una pianta perenne rustica e adatta ad un ambiente ampio. Le sue foglie seghettate di colore verde acceso sprigionano un aroma di limone. Un piccolo segreto per portare i profumi della campagna anche in ufficio!

 

BAMBÙ – Una pianta per la sala d’attesa

Il bambù cresce molto e velocemente in altezza: è adatto quindi ad essere utilizzato, al pari di un paravento, come divisorio in una sala d’attesa o per separare vari ambienti in uno spazio di lavoro condiviso. Quueste piante da ufficio aggiungono un tocco rilassante per l’associazione mentale alla filosofia zen – quello che ci vuole per allontanare lo stress da iperlavoro.

 

DRACENA O TRONCHETTO FELICITÀ – Per un ufficio più pulito

Il tronchetto della felicità è una delle piante da ufficio decorative più utilizzate, essendo adatta anche ai meno pollici verdi. Non farti ingannare dal suo aspetto semplice: è in grado infatti di purificare l’aria assorbendo sostanze nocive, come per esempio il benzene. L’ideale per avere un po’ di verde in ufficio e un’aria pulita e sana.

 

 

POTOS – Piante da ufficio per un tocco vivace

Grazie alle sue foglie spesse e colorate, questa pianta asiatica può rallegrare ogni angolo del nostro ufficio. Si abbina sia allo stile moderno che a quello classico: perfetta per ogni tipo di ufficio. Inoltre è una pianta resistente, che non ha bisogno di molte cure.

 

ALOE VERA – Freschezza con queste piante da ufficio

L’aloe vera, si sa, è un ottimo cicattrizante e coagulante naturale: questa sensazionale pianta sembra apportare solo benefici a chi ne fa uso. Che sia un effetto detox, antidolorifico, o idratante sembra proprio che l’aloe sia diventata la soluzione naturale a molti problemi fisici. Perché non tenerla in ufficio se, oltre ad essere utile, è un’ottima decorazione, fresca e dal tocco zen?

 

FALANGIO – Per un tocco vintage

Per ultimo presentiamo il falangio, una pianta che prospera in qualsiasi luogo, senza doverla seguire troppo. Anche questa pianta, dall’effetto depurante sull’aria di ambienti chiusi, dona all’ufficio uno stile leggermente rétro.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*